X
Back to the top
X

Hai scovato un vecchio blog!

I contenuti di questo sito non sono più attuali

Don't show this message again

product design

A Back to Stool vincono i giovani e l’open design

Un grande successo sabato per la premiazione del concorso “Back to Stool” e per l’evento Makeronic nel laboratorio Miocugino. Il primo posto con ampissimo distacco è andato a Stoolchair di Pietro Leoni, designer giovane ma già abituato a vincere facile e sopratutto con licenze aperte (vi ricordate la sua Chaise Lounge per il concorso Domus?). Il progetto, rilasciato con licenza Creative Commons, sarà disponibile a breve per tutti quelli che vorranno personalizzarlo, migliorarlo o produrlo così com’è.
Stoolchair by Pietro Leoni

Sul podio i progetti di altri due designer emergenti, Alberto Ghirardello (Centina) e Giancarlo Alci (Ciclope).

back to stool sgabellli

A breve foto e video dell’evento. Stay tuned!

Contest DesignWinMake: 3D edition!

Udite udite designer di prodotto: se pensate anche voi che sia ora di smettere di giocare a fare i nerd con le stampantine 3D, di partecipare ai dibattiti con le slide, di guardare i TED alla tv, di leggere i blog americani e rosicare d’invidia, questo post è per voi. È giunta l’ora di rimettersi a disegnare, e di farlo sul serio e con un occhio da imprenditori.

E allora guardate un po’ il contest DesignWinMake promosso da MakeTank, e Arredativo.it. Giunto alla terza edizione, questa volta il contest è dedicato alla progettazione di prodotti realizzati in stampa 3D.

I progetti ammessi in concorso possono essere oggetti singoli (gioielli, accessori da indossare, di arredo o di uso quotidiano ecc…) o una linea di complementi, non industrializzati o commercializzati in precedenza e pensati per l’e-commerce, quindi maneggevoli, poco ingombranti e semplici da spedire.

I criteri con cui verranno valutati i progetti saranno l’originalità e innovazione progettuale, la massima funzionalità e semplicità nella realizzazione, e l’attenzione alle economie di produzione.

Eleonora Ricca

In giuria anche il nostro CEO Eleonora Ricca (nella foto), già definita “il Gordon Ramsay della stampa 3D” [senza fonte] che ha promesso giudizi impietosi.

Insieme a lei altri giurati d’eccezione: Laura Calligari (architetto – Arredativo.it); Fabio Ciciani (co-fondatore di .exnovo); Laura De Benedetto (co-fondatrice di MakeTank); Antonino Marsala (ART – Authorized Rhinoceros Trainer ed esperto 3D).

Trovate tutti i dettagli sul sito di DesignWinMake e su MakeTank.

Quindi caro designer, fa el to mesté: mettiti a disegnare!

Design Win Make: il concorso

Attenzione! Concorsone!

Hai un’idea per il taglio laser che vorresti veder realizzata gratuitamente e premiata? Mettiti seduto e ascolta qui.

DesignWinMake è un concorso di product design ideato da MakeTank, marketplace di digital maker e nuovi designer, in collaborazione con Arredativo.it, web magazine di arredamento e design. E ovviamente Vectorealism, partner tecnico e membro della giuria.

DesignWinMake si rivolge a progettisti, artisti e designer con un’idea innovativa da realizzare con la tecnica del taglio laser. Gli oggetti disegnati, siano essi singolio in serie, devono seguire le alcuni principi del design flatpack, vale a dire che devono essere:

  • maneggevoli
  • poco ingombranti (oppure smontabili)
  • poco pesanti e poco fragili
  • semplici da spedire

tutte caratteristiche istintive per un designer che ama utilizzare i laseroni!

È possibile utilizzare uno o diversi materiali tra quelli indicati nel nostro catalogo per il taglio laser: cartone, cuoio, plexiglas, compensato, feltro…

Per partecipare al concorso basta compilare il form di iscrizione sul sito DesignWinMake e allegare gli elaborati. Le specifiche tecniche richieste sono indicate nel bando e risulteranno sicuramente familiari ai nostri fan.

Per essere ammessi al concorso, i prodotti non devono essere stati industrializzati o commercializzati in precedenza.
Il termine per l’invio dei progetti è il 30 aprile 2013. La partecipazione al concorso è gratuita.
Il progetto vincitore verrà realizzato da Vectorealism e premiato a Firenze durante la Florence Design Week (20-26 maggio 2013).
I progetti verranno valutati secondo l’originalità e l’innovazione progettuale, la massima funzionalità e l’attenzione alle economie di produzione, dalla giuria composta da Laura Calligari (architetto – Arredativo.it); Laura De Benedetto (socio fondatore MakeTank); Omar Rashid (imprenditore – Gold, Logic, Multiverso); Nicola Zago (partner Sharazad e fondatore TheFab,) e dalla nostra Eleonora Ricca, designer e fondatrice di Vectorealism.

Humor Lamp: Design Smash project by Marco Magni

Finalmente le foto di uno dei progetti più divertenti visti durante il Design Smash: la Humor Lamp di Marco Magni.

Humor lasercut lamp

La lampada è realizzata interamente in polipropilene bianco tagliato al laser, ma potete realizzarne copie in altri materiali!

Humor lasercut lamp

Trovate qui i file da scaricare, pronti per la Personal Factory!

Ecco i vincitori del workshop YOUTOOL – Effetti Personali

Tutti in piedi per l’applauso finale! Complimenti ai vincitori e un grazie a YOUTOOL

1° classificato
Lampada Indalo – Juan M. Ariño + Andres Carpinelli

La nostra valutazione:

“Per aver studiato un oggetto tridimensionale e funzionale partendo da lastre piatte tagliate al laser. Buona scelta dei materiali e uso delle guide online pubblicate sul nostro sito.

Consiglio per i designer: al compensato da 6mm (multistrato) sostituire un compensato da 3 o 4mm)”.

2° classificato
Svuotatasche Remember Me – Carlotta Bandiera

La nostra valutazione:

“Buona analisi di un problema quotidiano comune e studio di una soluzione simpatica e pratica. Buona ottimizzazione degli spazi sulla lastra del materiale.

Consiglio per la designer: possibilità di studiare una versione ad incastri, senza ricorrere alla tecnica della piegatura a caldo”.

3° classificato
The Foxy Comb – Alessia Pancotti

La nostra valutazione:

“Buona l’idea di un oggetto polifunzionale. Buona soluzione per un piccolo problema quotidiano”

Guarda l’elenco di tutti i progetti inviati sul sito YouTool.


One hundred triangles stool – cento triangoli per uno sgabello

Questo sgabello è ottenuto con una serie unica di triangoli generati casualmente da un algoritmo, e successivamente tagliati al laser su legno. Uniti con dei cavetti, i triangoli compongono uno sgabello leggero con un’innovativa struttura morbida. Product design di Riccardo Bovo
Each stool is designed with a unique series of random triangles generated by an alghoritm, then the wood is cut using a laser and all the triangles are joint toghether with cableties.
The result is a lightweight stool with a innovative soft structure.
Designed by Riccardo Bovo

Continue reading “One hundred triangles stool – cento triangoli per uno sgabello” »