X
Back to the top
X

Hai scovato un vecchio blog!

I contenuti di questo sito non sono più attuali

Don't show this message again

open source

Vi presento Make in Italy

Ho deciso che questo post merita di essere fatto in prima persona. Perché parla di due iniziative che mi stanno particolarmente a cuore e che nascono dall’associazione Make in Italy che ho contribuito a fondare.

Se volete saperne di più sull’associazione l’appuntamento è per sabato 12 a Milano, in via Savona 97, con Make like a pro: un dibattito dedicato a chi fa della propria passione per il fare una professione o un’impresa. Un confronto aperto e informale tra chi sta inventando, chi inventerà e chi deve soprattutto reinventarsi alla luce dei cambiamenti sociali ed economici in corso.

Parleremo di open source, fablab, di nuovi modelli di business e di come ridisegnare la professione del designer “industriale” al tempo dei maker. Per registrarsi:

Make in Italy propone anche il primo Maker contest dedicato alla sanità e ai prodotti per il benessere.

Maker Contest health

Verranno prese in considerazione le idee che migliorano la qualità della vita, estendono la copertura sanitaria (anche in paesi in via di sviluppo), si concentrano sulla
prevenzione di patologie, coinvolgono il monitoraggio a distanza, ecc.  Sul sito Make in Italy tutte le informazioni e il bando completo.

MyzharBot: un robot open source da costruire

Oggi vi presentiamo MyzharBot, una piattaforma robot open hardware e open source a cui puoi chiedere quello che vuoi. MyzharBot è in grado di muoversi grazie a dei potenti cingoli e di eseguire ogni volta un nuovo task. Il software per controllare il robot può girare su Windows, Linux e Android, rendendo così MyzharBot gestibile anche da mobile.

Il progetto è ben documentato da Walter Lucetti, e sul blog c’è anche un post intero dedicato a noi e allo chassis tagliato al laser. <3 <3 <3

Ecco due video “unboxing” dei pezzi tagliati al laser


Qui invece ci sono i file dello chassis pronti per essere caricati su Vectorealism

 

Atomic Tumbler: la burattatrice open source

Che bello quando le macchine ci aiutano a costruire altre macchine che a loro volta ci aiutano a costruire altre cose.

E’ il caso di Atomic Tumbler: la burattatrice open source realizzata con parti laser cut e parti stampate in 3D.

Atomic Tumbler - Buratatrice DIY

Una burattatrice è una sorta di centrifuga che consente di levigare gli oggetti contenuti al suo interno, sia che siano di plastica, di metallo o di altri materiali. Può essere utile per dare quel tocco in più ai gioielli tagliati al laser in acrilico. Se non hai ancora capito non c’è problema, clicca qui e proverai subito il desiderio di possederne  una.

Atomic Tumbler è un progetto open source adattabile a qualsiasi esigenza, progettato da Ambra Pisati e Maria Laura Sala e realizzato con l’aiuto di Vectorealism e FabLab Torino.

Sul sito di FabLab Torino è anche possibile scaricare il progetto di Atomic Tumblr.

 

I nostri workshop a Fà la cosa giusta!

Fà la cosa giusta!Dal 15 al 17 Marzo a Milano ci sarà la decima edizione di Fà la cosa giusta!, la fiera nazionale del consumo critico e degli stili di vita sostenibili.

Il programma culturale di quest’anno ha anche uno spazio dedicato agli artigiani tecnologici: non potevamo mancare! Per l’occasione presenteremo due workshop dedicati al disegno dei gioielli.

Ci faremo ispirare da una mappa o da una parola d’amore, e utilizzando solo software open source impareremo a creare un file vettoriale esecutivo per il taglio laser pronto per la Personal Factory.

Ecco le schede dettagliate dei due workshop. Vi aspettiamo in Fiera!

venerdì 15 e sabato 16, h.10.00-12.00, Piazza Artigiani Tecnologici

[product id=”13003″]

[product id=”12989″]

 [divider_flat]

Makerlab residency a Milano, in attesa del FuoriSalone

Due settimane per riscaldare le idee in vista del FuoriSalone 2012, per condividere esperienze, produrre e sperimentare. Dall’1 al 15 aprile lo spazio Superground (ArtKitchen) ospiterà la residency di MakerLab, i makers/designers berlinesi che ospitammo anche durante lo scorso Fuorisalone a WeFab.

Ovviamente ci saremo anche noi per fare le uova con il team WeFab!

makerlab residency milano 2012

guarda l’invito originale e l’articolo di Domusweb