X
Back to the top
X

Hai scovato un vecchio blog!

I contenuti di questo sito non sono più attuali

Don't show this message again

design

Le lampade di cbdisegno

I nostri maker sono bravissimi!

Oggi il laserone è orgoglioso di presentarvi le lampade di cbdisegno, il design lab dell’architetto e interior designer Claudia Bignoli.
Lampade semplici e mai banali – come ci ha spiegato Claudia – che nascono dalla scelta di punti di osservazione non convenzionali.

Vi mostriamo la prima, CAOS QUADRO

CAOS QUADRO di cbdisegno
CAOS QUADRO di cbdisegno
CAOS QUADRO di cbdisegno
CAOS QUADRO di cbdisegno

 

Poi c’è TATA, che sta bene sia appoggiata che in sospensione.

TATA di cbdisegno
TATA di cbdisegno
TATA di cbdisegno
TATA di cbdisegno
TATA di cbdisegno
TATA di cbdisegno

 

Per la piramide MAYA è stato scelto l’acrilico specchio.

MAYA di cbdisegno
MAYA di cbdisegno
MAYA di cbdisegno
MAYA di cbdisegno

 

Infine c’è lei, che ancora non sappiamo come si chiama, ma promette bene.

Lampada di cbdisegno

Belle, vero? Le potrete acquistare a breve sul sito di cbdisegno.

Ispirazioni 2D da NY

Grazie ad un post di Design Milk abbiamo scoperto questi splendidi oggetti flatpack disegnati da Ufuk Keskin dello Studio Thirtyfive di New York.

TimeWarp è un orologio con numeri tagliati al laser e pronti per segnare le ore preferite della giornata. Il retro dei numeri è in contrasto con il fronte. L’orologio è realizzato in alluminio.

TimeWarp orologio lasercut

Highrise è una decorazione murale che si trasforma in vaso piegando i cerchi lasercut.

Typeshelf è una libreria flatpack realizzata in acciaio e completamente in 2D. Piegando le lettere tagliate al laser si ottiene un ripiano.

Dallo schizzo al taglio laser

SkruiFab è un software che trasforma gli schizzi in oggetti fabbricabili con il tagllio laser.
Per ora è solo un video demo, ma noi lo vorremmo SUBITO.

FlatCAD 2 Videoboard v2 from Gabe Johnson on Vimeo.

SkruiFab is an experimental sketch-based tool that supports designers to fabricate things with a laser cutter.

Maker Story: “Tante belle cose” di Giorgio Laboratore

Ripercorriamo la storia di uno dei primi progetti realizzati con Vectorealism, la collezione “Tante Belle Cose” di Giorgio Laboratore, aka “the worker”, presentata in occasione del Fuorisalone 2010. Si tratta di una serie di souvenir ironici e un po’ irriverenti che rappresentano l’italianità in chiave decisamente contemporanea.

gondola tagliata al laser im compensato

Raccontaci qualcosa di te. Che tipo di maker sei? Sei un creativo professionista?

Sono un designer freelance. Ho studiato design industriale concentrandomi sull’ambito del prodotto. Adesso mi occupo di design consulting con Federico Picone, titolare dello studio Colordesigners e ho degli incarichi come collaboratore al Politecnico Bovisa. Inoltre nei ritagli di tempo curo dei progetti di product design per conto mio. Mi sono formato nell’era dei computer, tra render 3d e grafica vettoriale, vivendo sempre di più un progressivo distacco dalla realtà da parte del mondo creativo. Spesso i progetti che realizzavamo nascevano e morivano nei nostri computer nell’impossibilità di poter realizzare modelli fisici e prototipi con cui materializzare le proprie idee. Da questo punto di vista sono assolutamente entusiasta della potenzialità che Vectorealism rappresenta per i creativi di ogni genere: mi ha colpito molto il vostro tipo di approccio e servizio che di solito produttori e fornitori non offrono. Continue reading “Maker Story: “Tante belle cose” di Giorgio Laboratore” »

Cardboard Exhibition Pods – installazione in cartone ondulato

Toby Horrocks ha realizzato questa installazione utilizzando cartone ondulato.

Melbourne-based architect Toby Horrocks has designed a collection of  cardboard exhibition pods.

Toby says:

The abstract ‘icons’ represent four magazines published by Architecture Media, and were displayed at an exhibition of Australian Design Publishing, at the Gallery of Australian Design in Canberra. Cardboard is an ideal medium for temporary displays. This cardboard exhibition display was designed to be flat-packed for transport.

via Atelier13, Contemporist

Fine: a Design Smash project by Filippo Tiozzo e Andrea Perletti

Vi è mai capitato di dover scrivere, schizzare o prendere appunti davanti al vostro portatile, e di non avere spazio sufficiente per farlo?

Forse ispirati dall’atmosfera di Design Smash, Filippo e Andrea hanno realizzato un’idea tanto semplice quanto utile: “FINE”.

FINE

FINE è un set composto da un supporto per la scrittura e da un mouse pad realizzati in acrilico giallo trasparente.   Continue reading “Fine: a Design Smash project by Filippo Tiozzo e Andrea Perletti” »

Ceci n’est pas une chaise – il progetto di Angela Pozzetti a Open Design Italia

Un po’ di Vectorealism anche nell’edizione 2012 di Open Design Italia, in programma a Venezia. Nella sezione speciale fuori concorso dedicata ai 10 migliori designer emiliani provenienti dalle zone colpite dal recente sisma c’è anche “Ceci n’est pas une chaise”, il progetto di Angela Pozzetti.

Continue reading “Ceci n’est pas une chaise – il progetto di Angela Pozzetti a Open Design Italia” »

Seduta Listelli e MiDonDoLo di Alessandra Scarfò

Nell’ultimo Salone Satellite c’era anche un pizzico di Vectorealism nascosto nello stand di Alessandra Scarfò, designer capace di spaziare dal prodotto agli allestimenti alle installazioni interattive.  Alessandra è davvero a suo agio con il taglio laser e con tutti i nostri materiali, come dimostrano i due progetti di cui parliamo in questo post e anche la sua collezione precedente “Merci di Culto“.

sedia listelli e dondolo in legno tagliato al laser

Continue reading “Seduta Listelli e MiDonDoLo di Alessandra Scarfò” »

Maker Story: orologio in lettere

Makers che fanno cose! Questo clone del QlockTwo by Biegert & Funk, l’orologio che scrive l’ora in lettere, è stato realizzato dal nostro fan Pino Colucci usando un Arduino, plexiglas e cartone vegetale tagliati al laser.

lasercut QlockTwo fatto con Vectorealism e Arduino

Trovate su Facebook la gallery completa del progetto di Pino Colucci, che contiene anche la storia del suo progetto con Vectorealism (e una menzione d’onore per la nostra Caterina!). In questo video si capisce meglio cosa fa l’orologio:

Continue reading “Maker Story: orologio in lettere” »

Salone 2012: Vectorealism ospite dell’evento Domus “The Future in the Making”

Una Design Week in grande stile per il team Vectorealism!

Dal 17 all 22 aprile saremo ricevuti a Palazzo (Clerici) per la mostra-evento “The Future in the Making“, organizzata da Domus .

Vectorealism a Palazzo Clerici evento Domus design week

La mostra raccoglie tutti i casi più interessanti dell’ultimo periodo nell’ambito del fabbing e del making: ci saranno i casi più visionari di digital fabbrication come il Solar Sinter di Markus Kayser, oppure la linea di arredo Endless di Dirk Vander Kooij. In una delle sale ci sarà anche la mostra “the best of Arduino” dove sarà esposta una selezione dei migliori progetti basati su Arduino al mondo.

Per l’intera settimana, insieme al FabLab Torino e a Kent’s Strapper produrremo i progetti del concorso Autoprogettazione 2.0. Ogni giorno ci sarà un workshop diverso a cui è possibile iscriversi gratuitamente: il 20 e 22 protagonista il nostro laserone!

Workshop Domus Vectorealism design week 2012

Guarda il calendario completo dei workshop sul sito di FabLab Torino

Le borse Comme l’oiseau vincono il Red Dot Design Award 2012

Le abbiamo postate, acquistate, esposte nel nostro temporary store. Le abbiamo amate.  E sopratutto, ne abbiamo tagliate tantissime con la nostra pelle conciata al vegetale.

Ecco perché è con particolare piacere che annunciamo la vittoria del Red Dot Design Award delle borse Comme l’oiseau di Ilariamai. Una giuria internazionale di 30 esperti ha attribuito il premio per il Product Design 2012 a Ilariamai, al termine di un processo che ha coinvolto oltre 4500 candidature. Il premio rientra nella categoria Fashion and accessories.

Continue reading “Le borse Comme l’oiseau vincono il Red Dot Design Award 2012” »

Lampada in cartone e feltro Livin’ Morocco

Vi presentiamo uno dei nostri progetti del cuore: la lampada in cartone Livin’ Morocco del laboratorio Townisland.

Lampada “total eco” con corpo in cartone ricilato e feltro, sorgente a basso consumo e magneti per un montaggio semplice e veloce, senza viti!

lampada in cartone lasercut Livin' Morocco

Continue reading “Lampada in cartone e feltro Livin’ Morocco” »

Lampada da tavolo 123D

Con 123Dapp si possono fare un sacco di figate. E noi già lo sapevamo. Ecco un instructable facile facile per costruirsi una lampada  in cartone ondulato oppure in compensato 4mm

lampada in cartone tagliato al laser

Non vogliamo togliervi il piacere di modellare le slice con 123D. Ma se siete proprio pigri (o non avete un Mac su cui installare 123D) vi abbiamo preparato dei file EPS già pronti da dare in pasto alle vostre Personal Factory.

1.eps

2.eps

La lampada in foto è fatta su cartone ondulato da 4mm (che al momento non abbiamo in catalogo): noi vi consigliamo anche il compensato di pioppo o il plexiglas trasparente.

Di seguito alcune immagini della lavorazione e un video del montaggio. Trovate su Instructables tutti i dettagli.

Continue reading “Lampada da tavolo 123D” »

Flat Clock: crea online il tuo orologio lasercut

Gli orologi piatti di Nick Johnson sono molto più che personalizzabili: possono essere disegnati praticamente da zero con il sito flatclock.com, acquistati online nella forma preferita e prodotti on demand in acrilico colorato tagliato al laser.

orologi flat personalizzati

Ovviamente l’idea ci piace da morire. Fatevi un giro su flatclock.com. In pochi passaggi, partendo da una forma base, potrete disegnare un orologio di forma unica da far produrre con il taglio laser.
Continue reading “Flat Clock: crea online il tuo orologio lasercut” »