X
Back to the top
X

Hai scovato un vecchio blog!

I contenuti di questo sito non sono più attuali

Don't show this message again

ciondoli

Maker Story: animal key by Giulia Brolese

Nuova maker story dedicata agli accessori: vi presentiamo il progetto Vectorealism di Giulia Brolese, i ciondoli in acrilico animal key.

Raccontaci qualcosa di te. Che tipo di creativa sei?
Sono una grafica prima di tutto. Mi piace però cercare sempre le interazioni tra grafica e fotografia, che è il mio hobby principale!
Nel tempo libero dal lavoro ‘serio e inquadrato’, mi piace divertirmi e realizzare progetti personali e destinati a piccole produzioni per amici o piccole reti di vendita.
Quali materiali utilizzi più di frequente per i tuoi progetti?
Per quanto la grafica cerco sempre di provare ad utilizzare carte differenti, adoro la matericità della carta e le infinite potenzialità che nasconde, anche se in passato mi è capitato di utilizzare il plexiglass come copertina di un progetto grafico realizzato su un lavoro di un giovane artista italiano.
Credo che sia interessante scardinare l’idea che i materiali abbiano un solo ambito di utilizzo, e giocare a farli interagire in maniera meno ‘coerente’ possa rivelare risultati inattesi e curiosi.
Come hai conosciuto Vectorealism?
Era da tempo che sentivo il desiderio di provare a realizzare qualcosa con il taglio laser e il plexiglass che è un materiale favoloso!
Per cui mi sono messa a cercare nella rete e vi ho trovato! Tra i vari servizi di lasercut ho scelto Vectorealism per la semplicità con cui è organizzato il sito, la varietà di colori e materiali a disposizione e la chiarezza con cui sono illustrati i metodi di preparazine dei file.
Che tipo di prodotti hai realizzato con Vectorealism?
Con Vectorealism ho realizzato un oggetto decorativo da parete per l’arrivo della mia seconda nipotina 🙂 e una serie di portachiavi (ANIMALkey) in acrilico rosso e dalle forme geometriche un po’ basic (quadrato, cerchio, triangolo).
Li ho poi montati con dei nastrini di caucciù e anellini a formare dei portachiavi.
E’ stato un lavoro molto divertente, soprattutto per la manualità che spesso viene meno facendo un lavoro prettamente legato all’uso computer.

Maker story: Artcrylic gadgets and jewelry

La maker story di oggi è dedicata ad ArtCRYLIC, la collezione di ciondoli e gadget di acrilico tagliato al laser di Dante Spagnuolo e Santolo Guarracino.

artcrylic - collezione di orecchini tagliati al laser fatti con Vectorealism

Come vi è venuta l’idea di produrre i vostri oggetti?
Dante: dopo la laurea, approfittando ancora del laboratorio dell’Università ho cominciato a disegnare e tagliare da scarti di metacrilato degli orecchi per la mia ragazza.

Santolo: ho notato che molte persone erano interessate agli orecchini, quindi ho suggerito a Dante di cominciare a fare una produzione più ampia aiutandolo a disegnare più forme e soggetti. Da qui è nato ARTCRYLIC, una serie di gioielli in metacrilato, colorati e vivaci. Siamo partiti dall’idea di creare una serie di gioielli che non siano semplici accessori privi di una loro identità ma siano iconografici e che possano rispecchiare l’individualità della persona.
E’ la prima volta che produciamo qualcosa industrialmente. Essere riusciti a produrre le nostre idee immettendole nel mercato ci ha dato molta soddisfazione. Continue reading “Maker story: Artcrylic gadgets and jewelry” »