X
Back to the top
X

Hai scovato un vecchio blog!

I contenuti di questo sito non sono più attuali

Don't show this message again

arduino

DesignWinMake 2: un contest per reinventare gli oggetti con l’open hardware

Design Win MakeA pochissime settimane dalla conclusione del primo contest basato sul taglio laser torna DesignWinMake, il concorso amichevole promosso da MakeTank e Arredativo.

Il tema della seconda edizione ci è caro quasi quanto il primo: elettronica e Open Hardware!

Il concorso è a tema libero ed ha lo scopo di promuovere, riconoscendo il merito degli autori, la predisposizione di progetti di oggetti già esistenti da integrare con tecnologie open hardware al fine di consentirne la produzione e di promuoverne la vendita.

I prodotti da rendere innovativi con open hardware possono essere oggetti indossabili, di arredamento, ecc., purché siano maneggevoli, poco ingombranti (oppure smontabili), poco pesanti e poco fragili e, dunque, semplici da spedire. Possono essere singoli oggetti oppure una linea di complementi o accessori.

Leggi il regolamento completo sul sito DesignWinMake

Primo: i programmatori del futuro giocano con Arduino.

Quando ero giovane io non esistevano questi bei giochi che ti insegnano la logica, come Primo, così non ho mai imparato a fare dei parcheggi in retro decenti.

Primo

Ma ora grazie a Primo la piaga sociale dei parcheggi in retro brutti verrà sconfitta: Primo infatti è un gioco interattivo divertentissimo sviluppato da Brain Cube Corp. che, grazie ad Arduino, insegna il concetto di programmazione ai bambini dai 4 ai 6 anni.

Di giochi che insegnano la programmazione ce ne sono già un sacco, tipo Scratch o LEGO Mindstorms, ma l’intento dei creatori di Primo era quello di realizzare un gioco appetibile per i bambini del 2013, con gli stessi obiettivi educativi e senza schermi.

Primo

Così, parlando con un’insegnante di asilo, hanno scoperto che i giochi preferiti a quell’età sono quelli che presentano una sfida evidente e che coinvolgono i 5 sensi. Da qui anche la scelta del legno, un materiale caldo e rassicurante che la fa da padrone in tutti i giochi per la prima infanzia.

Lo scopo del gioco è molto semplice: fornire a un’automobile una serie di istruzioni per farla arrivare a casa senza schiantarsi in giro. Come funziona lo vedete meglio nel bel video qui sotto.

Il progetto è di Matteo Loglio e nella realizzazione è stato aiutato da FabLab Torino.

Primoù

Primo

 

 

 

Beat Feet: one man band anticrisi con Arduino

Il freelance moderno non arriva più a fine mese con un solo lavoro.
Bert – lo spazzacamino multitasking di Mary Poppins – lo sa benissimo e fra le sue attività più suggestive c’è sicuramente quella del musicista da strada: il one man band.
http://www.youtube.com/watch?v=XPNjysTElsU

Ecco allora l’ideona: fare il one man band  con Arduino!

Il Beat Feet è stato progettato e realizzato lo scorso gennaio durante il MIT Media Labs Design Innovation workshop al PESIT Bangalore da un team di quattro cervelloni che hanno attaccato un sensore alla suola di una scarpa e l’hanno collegato a un processore Arduino che a sua volta sfrutta il software S2MIDI per convertire il tutto in MIDI.

Così potete suonare per strada senza staccare le mani dal vostro computer, e il business raddoppia!

Via Ponoko.

Maker Faire: Call for Makers!

 

Amici maker, segnatevi la data!
Da giovedì 3 a domenica 6 ottobre 2013 a Roma c’è l’EVENTONE che tutti aspettavamo: arriva Maker Faire, curata da Riccardo Luna e Massimo Banzi.

La Maker Faire di Roma non solo è la prima in Italia, ma anche in Europa. Ed è una fiera bellissima, la più grande al mondo dedicata all’inventiva, alla creatività e all’intraprendenza, un’occasione per presentare le proprie creazioni e scoprirne di nuove, celebrando tutti insieme il movimento dei Maker.

E qui viene il bello, perché Maker Faire Rome ti vuole, caro il mio maker: se hai realizzato un progetto (se sia o meno interessante, lo lasciamo decidere a te), non lasciarlo in cameretta, ma esponilo con orgoglio! Prima però studia bene qui come inviare la tua richiesta di partecipazione entro il 2 giugno 2013.

Ciao e… Non mancare!

In questo post la parola maker(s) compare ben 9 volte.

Per San Valentino ti regaliamo un Arduino

Innamorati dell’elettronica! Ecco l’offerta che stavate aspettando: solo per oggi se ordini prodotti per almeno 30€ dal nostro store ti regaliamo un Arduino Uno Rev2

[product id=”11998″]

L’offerta è valida solo per oggi e solo per i primi 10 fortunati makers. Ecco come fare per avere il tuo Arduino Uno gratis:

1. crea  un carrello con almeno 30€ di prodotti del nostro store

2. aggiungi al carrello anche un Arduino Uno rev2

3. scrivi “sanvalentino” nel campo per il coupon

Fatto! Il prezzo dell’Arduino ti verrà scontato dal carrello e potrai procedere all’acquisto.

Make love!

È arrivato l’Arduino!

Grande novità nel nostro Store! Una sezione interamente dedicata all’elettronica e ad Arduino, per dare vita ai vostri progetti a prezzi promozionali fino a Dicembre.

[product_category category=”elettronica-e-arduino” per_page=”12″ columns=”3″ orderby=”date” order=”asc”]

[hr]
[fbshare type=”button_count”][twitter style=”horizontal”][pinterest]
[divider_flat]
[fblike] [google_plusone size=”small” annotation=”none” language=”Italian”]

 

 

 

 

Appuntamento a Viterbo per Medioera

Venerdì 20 luglio la nostra fondatrice e padrona Eleonora sarà ospite del talk serale del festival di cultura digitale Medioera: “Quando gli artigiani aumentati reinventano il futuro”. Insieme a lei gli amici Stefano Micelli, economista e teorico del Futuro Artigiano, Davide Gomba di Officine Arduino, Chiara Spinelli di Eppela e il designer Christian Grande, coordinati da Alessio Jacona.

Seguitelo in diretta streaming o con l’hashtag #Medioera2012 !

Maker Story: orologio in lettere

Makers che fanno cose! Questo clone del QlockTwo by Biegert & Funk, l’orologio che scrive l’ora in lettere, è stato realizzato dal nostro fan Pino Colucci usando un Arduino, plexiglas e cartone vegetale tagliati al laser.

lasercut QlockTwo fatto con Vectorealism e Arduino

Trovate su Facebook la gallery completa del progetto di Pino Colucci, che contiene anche la storia del suo progetto con Vectorealism (e una menzione d’onore per la nostra Caterina!). In questo video si capisce meglio cosa fa l’orologio:

Continue reading “Maker Story: orologio in lettere” »

Salone 2012: Vectorealism ospite dell’evento Domus “The Future in the Making”

Una Design Week in grande stile per il team Vectorealism!

Dal 17 all 22 aprile saremo ricevuti a Palazzo (Clerici) per la mostra-evento “The Future in the Making“, organizzata da Domus .

Vectorealism a Palazzo Clerici evento Domus design week

La mostra raccoglie tutti i casi più interessanti dell’ultimo periodo nell’ambito del fabbing e del making: ci saranno i casi più visionari di digital fabbrication come il Solar Sinter di Markus Kayser, oppure la linea di arredo Endless di Dirk Vander Kooij. In una delle sale ci sarà anche la mostra “the best of Arduino” dove sarà esposta una selezione dei migliori progetti basati su Arduino al mondo.

Per l’intera settimana, insieme al FabLab Torino e a Kent’s Strapper produrremo i progetti del concorso Autoprogettazione 2.0. Ogni giorno ci sarà un workshop diverso a cui è possibile iscriversi gratuitamente: il 20 e 22 protagonista il nostro laserone!

Workshop Domus Vectorealism design week 2012

Guarda il calendario completo dei workshop sul sito di FabLab Torino

Arduino come se piovesse!

E’ arrivata una raffica di Arduino UNO nel nostro Temporary Shop di Milano, via Menabrea 6! Siamo il secondo shop in città dove poter trovare la celebre board open-source con cui dare vita alle vostre creazioni. Per chi vuole cimentarsi durante le feste abbiamo anche il kit base in vendita a 35€.
20111207-183019.jpg
Correte a comprarla: saremo aperti anche l’8 e 9 dicembre pomeriggio!