X
Back to the top
X

Hai scovato un vecchio blog!

I contenuti di questo sito non sono più attuali

Don't show this message again
Ghigliottina in plexi laser cut by HBA

accessori

Ghigliottina in plexi laser cut by HBA

Fashion victims: ghigliottina laser nella sfilata HBA

Da oggi abbiamo un nuovo brand preferito di streetwar, ed è il newyorkese Hood By Air. E il motivo lo capite facilmente guardando queste due foto tratte dall’ultima sfilata

Collare in plexi lasercut by HBA

Il collare elisabettiano in plexi trasparente tagliato al laser lo abbiamo copiato istantaneamente, la ghigliottina invece ce la teniamo nella whislist per i momenti di svago

Ghigliottina in plexi laser cut by HBA

Sul sito HBA c’è il video della sfilata completa con tutte le altre figate. E poi  ne parlano anche quei simpa di Unotre.

[fblike style=”standard” showfaces=”false” width=”450″ verb=”like” font=”arial”] [fbshare type=”button” width=”100″]

[google_plusone size=”standard” annotation=”none” language=”English (UK)”] [twitter style=”horizontal” float=”left”]

[pinterest count=”horizontal”]

 

Compact Accessories di Alessio Rocchi: è ora di buttare via i vostri cd

Giorni contati per tutte le collezioni di compact disc. E questa volta non è merito di Spotify o Google Play, ma dei Compact Accessories di Alessio Rocchi: una collezione di 5 accessori in PETG tagliato al laser che stanno perfettamente in una custodia per cd.

Iphone stand in PETG tagliato al laser

 

La collezione comprende uno stand, un portapenne, un avvolgi cavo, una rastrelliera e per chi non vuole privarsene, anche un porta CD. Tutti spessi un solo mm, comodi da portare ovunque.
Gli oggetti saranno presentati alla Maker Faire di Roma dal 3 al 6 settembre.

Se vi piace l’idea potete sostenere la campagna o pre-ordinare un set su Eppela.

Digital fabrication con stile ed eleganza

Chi l’ha detto che i creativi non portano la cravatta? In questo post una breve rassegna per ispirare i designer attenti allo stile.

Iniziamo con questo papillon stampato in 3D di Monocircus, perfetto per dare un tocco maker alle vostre serate di gala.

paipillon stampato in 3d

Sullo stesso filone ma decisamente più sbarazzino il papillon di Havock Design, realizzato in compensato tagliato al laser

papillon in compensato tagliato al laser

Per la riunione col cliente è meglio però non esagerare col sarcasmo: per darsi un tono più corporate c’è questa cravatta tagliata al laser usando il pattern open source di Snijlab per piegare il legno

cravatta in compensato tagliato al laser

Se poi la commessa lo giustifica, si può anche pensare in grande e farsi una cravatta parametrica stampata in 3D, come questa che abbiamo trovato su madeonjupiter

cravatta stampata in 3d

E infine c’è anche questa, stampata in 3D col buco.

cravatta in stampa 3d

Scheletri nell’armadio

L’appendino giusto per chi ha qualcosa da nascondere si chiama Skitch, e l’ha disegnato Dede Dextrous Design.

gruccia scheletro in plexiglass tagliato al laser

In realtà il progetto c’era già anche al Salone Satellite 2010, ma noi l’abbiamo trovato oggi su Design Milk e lo vogliamo condividere, anche perché è perfetto per essere tagliato al laser sul nostro Plexiglass bianco, da 3 o 6 millimetri.

appendiabiti in plexiglass tagliato al laser

Continue reading “Scheletri nell’armadio” »

Accessori per spioni e spioncini

Lo spioncino è inspiegabilmente uno degli angoli della casa più trascurati. Eppure spiare di nascosto i vicini è così divertente! E allora, perché non farlo con un tocco di originalità in più con un accessorio lasercut?

Così mentre spiate i movimenti dei vicini di casa, o semplicemente quando cercate di capire chi è il rompiscatole di turno che suona il campanello, potrete dare un bacino al gufetto ammiccante! Mmmuah!

via Design Milk

Maker Story: animal key by Giulia Brolese

Nuova maker story dedicata agli accessori: vi presentiamo il progetto Vectorealism di Giulia Brolese, i ciondoli in acrilico animal key.

Raccontaci qualcosa di te. Che tipo di creativa sei?
Sono una grafica prima di tutto. Mi piace però cercare sempre le interazioni tra grafica e fotografia, che è il mio hobby principale!
Nel tempo libero dal lavoro ‘serio e inquadrato’, mi piace divertirmi e realizzare progetti personali e destinati a piccole produzioni per amici o piccole reti di vendita.
Quali materiali utilizzi più di frequente per i tuoi progetti?
Per quanto la grafica cerco sempre di provare ad utilizzare carte differenti, adoro la matericità della carta e le infinite potenzialità che nasconde, anche se in passato mi è capitato di utilizzare il plexiglass come copertina di un progetto grafico realizzato su un lavoro di un giovane artista italiano.
Credo che sia interessante scardinare l’idea che i materiali abbiano un solo ambito di utilizzo, e giocare a farli interagire in maniera meno ‘coerente’ possa rivelare risultati inattesi e curiosi.
Come hai conosciuto Vectorealism?
Era da tempo che sentivo il desiderio di provare a realizzare qualcosa con il taglio laser e il plexiglass che è un materiale favoloso!
Per cui mi sono messa a cercare nella rete e vi ho trovato! Tra i vari servizi di lasercut ho scelto Vectorealism per la semplicità con cui è organizzato il sito, la varietà di colori e materiali a disposizione e la chiarezza con cui sono illustrati i metodi di preparazine dei file.
Che tipo di prodotti hai realizzato con Vectorealism?
Con Vectorealism ho realizzato un oggetto decorativo da parete per l’arrivo della mia seconda nipotina 🙂 e una serie di portachiavi (ANIMALkey) in acrilico rosso e dalle forme geometriche un po’ basic (quadrato, cerchio, triangolo).
Li ho poi montati con dei nastrini di caucciù e anellini a formare dei portachiavi.
E’ stato un lavoro molto divertente, soprattutto per la manualità che spesso viene meno facendo un lavoro prettamente legato all’uso computer.