X
Back to the top
X

Hai scovato un vecchio blog!

I contenuti di questo sito non sono più attuali

Don't show this message again

Community

Zezelj: le lampade di Giorgia Brusemini a Memexposed

Da bravi presuntuosi, qui a Vectorealism pensavamo di averne viste già di tutti i colori fatte al laser. Poi abbiamo conosciuto Giorgia Brusemini e abbiamo dovuto ricrederci: grazie a lastre speciali di acrilico con inserito del tessuto, le lampade Zezelj riescono a stupire anche degli addetti ai lavori come noi.

Lampada Zezelji di Giorgia Brusemini

La ricerca di Giorgia Brusemini, iniziata nel 2009 ed in continuo sviluppo, studia l’interazione tra questo materiale e la luce attraverso la realizzazione di oggetti luminosi che sfruttano al meglio le caratteristiche di lavorazione del materiale. Zezelj è realizzata con un’unica lastra di PMMA tagliata a laser e curvata. La luce, rigorosamente generata da sorgenti a basso consumo, è diffusa dalla trama del tessuto inglobato nel materiale.

Lampada in acrilico Zezelj by Giorgia Brusemini

Potete trovare le primi pezzi numerati delle ZEZELJ a Meme Makers Exposed di Ferrara, dal 9 Dicembre 2013 al 5 Gennaio 2014Ferrara. Sul sito di Giorgia tutti i dettagli.

Lampada in acrilico Zezelj

.

Quando arriva arriva: scadenze di Natale

Ribbon ball - 3dprinted by Luigi Vaghi
Ribbon ball – decorazione stampata in 3D. Design by Luigi Vaghi

Stai pensando di fare dei regali custom per Natale? Magari stampati in 3D o tagliati al laser? Questo è il post che fa per te. Siediti un attimo e leggi con attenzione, perché contiene delle date importanti da rispettare!

Se vuoi ricevere i tuoi prodotti prima delle feste, e magari avere il tempo di montarli e impacchettarli, tieni presente queste scadenze:

[unordered_list style=”tick”]

[/unordered_list]

 

[box icon=”none”]Tutti gli ordini inoltrati dopo il 18 dicembre verranno consegnati dopo Natale![/box]

Un designer per le imprese: appuntamento in Triennale dal 10 dicembre (con una sorpresa)

Save the date! Dal 10 dicembre al 2 febbraio un appuntamento da non perdere. Alla Triennale di Milano in mostra i prototipi del concorso “Un designer per le imprese”, il concorso promosso da Material ConneXion Italia dedicato all’innovazione per le piccole e medie imrpese lombarde.

Poteva mancare l’impresa più cool della macroregione e oltre, Digital Fabbrichetta?

Un designer per le imprese 2013
Un designer per le imprese 2013

Vi aspettiamo per un’anteprima dei prossimi progetti di stampa 3d. E se non ci vediamo prima, buon anno!

Disegna un circuito con l’inchiostro conduttivo

Ehi, grandi novità da oggi nel nostro store di componenti elettronici! È arrivato un bastimento carico di inchiostro conduttivo Bare Conductive.

Disegna un circuito con l'inchiostro conduttivo

 

Da non perdere anche la serie speciale di biglietti d’auguri, compresi quelli natalizi!

biglietti d'auguri conduttivi

[fblike style=”standard” showfaces=”false” width=”450″ verb=”like” font=”arial”] [google_plusone size=”standard” annotation=”none” language=”English (UK)”]

Di luce in luce: evento Tribù a Milano

Il prossimo weekend un evento da non perdere a Milano. I nostri amici di Tribù presentano “Di luce in luce”, presentazione della nuova linea di lampade.

Sabato 9 e Domenica 10 novembre 2013, allo Spazio Tribu di via Pitteri, 10 a Milano, dalle 15.00 alle 19.00, un evento “luminoso” con tutte le nuove lampade di Tribu, ambientate e presentate ai tribalisti e a tutti coloro che vogliono rinnovare spazi e ambienti con nuova luce e nuovo design.

Di luce in luce evento Tribu

Tutte le informazioni sul sito Tribù!

Porchetto il maialetto (stampato in 3D)

Oggi vi presentiamo Porchetto il Maialetto. Anzi in realtà ve lo presenta Filippo, di 9 anni, che l’ha immaginato e disegnato con Tinkercad. E siccome poi voleva vederlo davvero, lo ha fatto stampare in 3D a noi in polvere multicolor. Questo è il risultato.

maialino stampa 3D polvere multicolor

 

Porchetto il Maialetto è anche protagonista di altre storie, che forse un giorno Filippo ci farà leggere.

Il mulino che vorrei

Al Babaulab si divertono un sacco a disegnare per il  taglio laser. E questo noi lo sapevamo da tempo. La novità è però che i nostri eroi hanno deciso di togliere il velo alla loro prima creazione, “Il Mulino“. E lo hanno fatto in grande stile, mettendo a disposizione i disegni a chiunque voglia farsene una copia.

mulino - gioco tagliato al laser in legno

[button link=”http://www.babaulab.it/ita/diario-di-bordo/costruisci-e-gioca-con-il-mulino-i-disegni-te-li-forniamo-noi/mulino-files-eps.zip” size=”large”]scarica i disegni[/button]

[button link=”http://links.vectorealism.com/make” size=”large”]e poi caricali qui[/button]

Riportiamo dal loro sito:
[quote]
Il “Mulino” è un gioco molto antico; basti pensare che lo schema di gioco lo si trova inciso sulle pietre del tetto del tempio egizio di Kurna (XV secolo a.C.). Diffuso in ogni angolo della terra, ne sono state scoperte alcune tracce a Wicklow, necropoli irlandese dell’età del bronzo, in Medio Oriente, nel luogo dove sorgeva la prima città di Troia e infine in Italia, dove sono state ritrovate oltre trecento incisioni di tipo rupestre.
REGOLE DEL GIOCO
Il gioco prevede due giocatori e diciotto pedine: al primo giocatore verranno consegnate nove pedine bianche e al secondo giocatore nove pedine nere.
L’obiettivo del gioco è ridurre l’avversario ad avere due sole pedine, impedendogli di realizzare un mulino (per mulino s’intende quando un giocatore realizza una fila ininterrotta di tre pedine del proprio colore, poste su una stessa linea continua in orizzontale o in verticale), oppure impedire il movimento delle sue pedine nel suo turno. Se entrambi i giocatori rimangono con tre pedine vince il giocatore che per primo realizza un mulino.
Inizia il gioco uno dei due giocatori, indifferentemente; è consentita una sola mossa per ciascun turno.
Ogni giocatore, colloca una propria pedina in una intersezione ancora libera, in questa fase non è possibile muovere le pedine già collocate sul tavolo da gioco. Se un giocatore realizza un mulino, può eliminare una pedina avversaria togliendola dallo schema di gioco. Le pedine eliminate non rientrano più in gioco. Non è possibile eliminare una pedina che compone un mulino.
Una volta posizionate tutte le diciotto pedine a disposizione il giocatore di turno muove una propria pedina a scelta; lo spostamento avviene verso un’altra intersezione purchè essa sia libera ed adiacente rispetto a quella di partenza. Il movimento avviene sempre in orizzontale o in verticale. Vale sempre la regola che se un giocatore realizza un mulino elimina una pedina avversaria (non appartenente ad un altro mulino).
Se uno dei due giocatori rimane con solo tre pedine, può muovere le proprie pedine in una qualsiasi intersezione libera dello schema di gioco anche non adiacente a quella di partenza.
[/quote]
Babaulab è un laboratorio in cui 4 designer costruiscono giocattoli usando il taglio laser ma anche tradizionali lavorazioni del legno, sino ad arrivare e veri e propri giochi interattivi.

 

Domani torna PopupMakers a Milano

Domani sera evento da non perdere a Milano: al Working Capital Accelerator di via Rombon torna Popup Makers, l’appuntamento mensile per accelerare connessioni e collaborazioni locali nel movimento dei Maker.

Popup Makers Questa volta un ospite a cui siamo particolarmente affezionati: il BABAU presenterà Emulino. Babaulab è un laboratorio in cui 4 designer costruiscono giocattoli usando il taglio laser ma anche tradizionali lavorazioni del legno, sino ad arrivare e veri e propri giochi interattivi.

[button link=”https://popupmakersott2013.eventbrite.com/”]Registrati su Eventbrite[/button]

[divider]

[fbshare type=”button”]

[fblike style=”standard” showfaces=”false” width=”450″ verb=”like” font=”arial”]

[twitter style=”horizontal” source=”@vectorealism” float=”left”]

[google_plusone size=”standard” annotation=”none” language=”English (UK)”]

Prezzi ridotti del 20% sulla stampa 3D

3d printed money saver by Tom Dixon
3d printed money saver by Tom Dixon

Visto il successo incredibile dell’ultima promozione “stampa a metà” qui a Vectorealism abbiamo deciso di tagliare del 20% il prezzo della stampa 3D a tempo indeterminato.

E adesso bando alle ciance

[button link=”http://www.vectorealism.com/product/produzione/stampa-3d” size=”xl”]Carica un disegno[/button]

[fblike style=”standard” showfaces=”false” width=”450″ verb=”like” font=”arial”]

[google_plusone size=”standard” annotation=”none” ]

[twitter style=”horizontal” source=”@vectorealism” hashtag=”#makethingsnotslides” float=”left”]

[pinterest count=”horizontal”]

Vectorealism al Craft Camp

Sabato a Milano parte il primo Craft Camp italiano organizzato da Etsy Italia Team. Un momento per promuovere l’handmade e le autoproduzioni. Vectorealism non poteva mancare!
Craft Camp è un evento dedicato a tutte le persone che credono nel “saper fare”, a chi crea oggetti con le proprie mani, chi usa la tecnologia e chi progetta idee con la propria creatività per hobby o per professione. Una due giorni di workshop pratici, tavole rotonde e presentazioni. Si parlerà di autoproduzione e di come trasformare la propria creatività in una professione.

Sabato dalle 13:00 alle 14:00 insegneremo anche alle crafter più dure e pure come creare un gioiello con il taglio laser, senza saper disegnare al computer e utilizzando solo strumenti opensource, come Inkscape. Dimostreremo come è facile partire con un’idea originale e utilizzare strumenti all’avanguardia per creare una piccola autoproduzione custom e one by one.
Portate il computer!

Il workshop verrà replicato domenica dalle 17:00 alle 18:00.
Vi aspettiamo insieme agli amici di Etsy Italia Team presso Avanzi e Make a Cube, in Via Ampère 59 a Milano.

Per orari e informazioni potete visitare il sito del Craft Camp o scrivere sulla pagina Facebook di Etsy Italia Team.

 

Smarure: iphone stand stampato in 3D e indossabile

Dopo i Compact Accessories un altro post dedicato alle creazioni di Alessio Rocchi, architetto e maker a suo agio con la digital fabrication 2d e 3d. Questa campagna Indiegogo è dedicata ad un versatile stand per iphone stampato in 3d col nostro alumide.

bracciale stand per iphone stampato in 3D

3dprinted werable iphone stand

3d printed werable iphone stand

Sostenete Alessio nella campagna Indiegogo per poter avere anche voi uno Smarure!

Pannaus Props: la digital fabrication è il segreto dei supereroi

Da quando Fulvio Pannese ci ha fatto tagliare questa trama non riusciamo a non immaginarcelo girare per Roma vestito da Superman o da Iron Man. Del resto, i lavori fatti insieme al socio Riccardo Depaoli fanno capire che i due ci danno davvero dentro col prop making. Lo si può capire dalla pagina facebook di Pannaus Props.
Superman prop
Quindi se vi serve un’armatura di 300 per la prossima riunione di condominio, un martello di Thor per andare dal commercialista o l’elmo di Capitan America per fronteggiare la dilagante vittoria di frau Merkel fatevi un giro sulla loro pagina!
Iron Man prop

Compact Accessories di Alessio Rocchi: è ora di buttare via i vostri cd

Giorni contati per tutte le collezioni di compact disc. E questa volta non è merito di Spotify o Google Play, ma dei Compact Accessories di Alessio Rocchi: una collezione di 5 accessori in PETG tagliato al laser che stanno perfettamente in una custodia per cd.

Iphone stand in PETG tagliato al laser

 

La collezione comprende uno stand, un portapenne, un avvolgi cavo, una rastrelliera e per chi non vuole privarsene, anche un porta CD. Tutti spessi un solo mm, comodi da portare ovunque.
Gli oggetti saranno presentati alla Maker Faire di Roma dal 3 al 6 settembre.

Se vi piace l’idea potete sostenere la campagna o pre-ordinare un set su Eppela.

Razzor with the Lazzer: portarasoio laser anti-hipster

Oggi un bel progetto dedicato a chi come noi crede che la barba lunga sia già passé da almeno 6 mesi  (che nella concezione del tempo hipster equivalgono più o meno a 5 anni).

Un nostro affezionato e anonimo cliente si è costruito questo portarasoio laser a forma di lametta in puro stile Judas Priest, e ha deciso di condividere tutte le foto, dal momento in cui ha ricevuto il pacco all’oggetto finito e montato.

Il post originale è qui

Stampa a metà! 50% di sconto sulla stampa 3D

Promozione stampa 3D onlineAvete sentito parlare di stampa 3D al telegiornale, da Piero Angela, da Vincenzo Mollica o da Beppe Grillo. Vi hanno detto che finalmente potete farvi le cose, e non sbagliavano. Bene, è giunto il momento di mettervi alla prova.

Qui da Vectorealism abbiamo deciso di scontare tutte le stampe 3D del 50% fino al 21 settembre. Avete capito bene: fino alla fine dell’estate ci smezziamo il costo di prototipi, gioielli, modelli, componenti o quant’altro riuscirete a disegnare in 3D e caricare sul nostro sito.

[product id=”14215″]

Per avere lo sconto basta scrivere

 [highlight]Stampa a metà[/highlight]

nel campo coupon che trovi nella pagina del carrello.

Se volete arrivare preparati al grande evento, questo è lo starter kit per Blender e qui c’è il nostro forum di supporto per la stampa 3D.

 

 

 

 

[toggle title_open=”Chiudi” title_closed=”Termini e condizioni della promozione” hide=”yes” border=”yes” style=”default” excerpt_length=”0″ read_more_text=”Leggi tutto” read_less_text=”Chiudi” include_excerpt_html=”no”]Inserisci il codice promozionale “Stampa a metà” al checkout: lo sconto verrà applicato soltanto agli articoli “stampa 3D”, mentre qualsiasi articolo aggiuntivo presente nell’ordine verrà fatturato al prezzo di listino.

L’effettiva evasione di tutti gli ordini è sottoposta ad una verifica tecnica ed economica. In caso l’oggetto non possa essere prodotto riceverai un avviso via mail e l’importo pagato verrà rimborsato integralmente.

Lo sconto massimo applicabile durante la promozione è di 300€ per utente. L’offerta non può essere combinata con altre in corso ed è valida fino al raggiungimento della soglia massima di produzione, e comunque non oltre il 21 settembre 2013 alle ore 23:59 GMT.

I presenti termini e condizioni sono da considerarsi come aggiuntivi rispetto ai termini e alle condizioni standard.[/toggle]

 

MoleculArt: l’opera d’arte generativa laser cut

Si chiama MoleculArt la creazione di Antonio Turiello e Andrea Foti, un’opera d’arte generativa esposta nella categoria Design della mostra/evento NIB-GAS.

MoleculArt

In questo caso l’ispirazione nasce dalla geometria molecolare. L’opera prende forma a partire da un processo che interpreta legami (angoli) tra atomi (raggi) come connessioni geometriche mutevoli tra regole e casualità.

Un algoritmo generativo digitale-analogico è al centro della creazione di MoleculArt: nella prima fase avviene la fabbricazione computerizzata (generazione digitale) degli elementi, nella seconda fase (generazione analogica) questi vengono assemblati dall’artista.

Il risultato è una proliferazione nello spazio tridimensionale da cui emerge una delle infinite configurazioni possibili.

MoleculArt è stata progettata con Rhinoceros, Grasshopper e Generation e realizzata con Vectorealism.

E adesso non vi resta che guardare qualche foto dell’unboxing e della realizzazione dell’opera, se volete vederne (e saperne) di più, cliccate senza indugi sul sito di Antonio Turiello.

MoleculArt

MoleculArt

MoleculArt

MoleculArt

MoleculArt

MoleculArt

MoleculArt

MoleculArt

 

 

 

DesignWinMake 2: un contest per reinventare gli oggetti con l’open hardware

Design Win MakeA pochissime settimane dalla conclusione del primo contest basato sul taglio laser torna DesignWinMake, il concorso amichevole promosso da MakeTank e Arredativo.

Il tema della seconda edizione ci è caro quasi quanto il primo: elettronica e Open Hardware!

Il concorso è a tema libero ed ha lo scopo di promuovere, riconoscendo il merito degli autori, la predisposizione di progetti di oggetti già esistenti da integrare con tecnologie open hardware al fine di consentirne la produzione e di promuoverne la vendita.

I prodotti da rendere innovativi con open hardware possono essere oggetti indossabili, di arredamento, ecc., purché siano maneggevoli, poco ingombranti (oppure smontabili), poco pesanti e poco fragili e, dunque, semplici da spedire. Possono essere singoli oggetti oppure una linea di complementi o accessori.

Leggi il regolamento completo sul sito DesignWinMake

Atomic Tumbler: la burattatrice open source

Che bello quando le macchine ci aiutano a costruire altre macchine che a loro volta ci aiutano a costruire altre cose.

E’ il caso di Atomic Tumbler: la burattatrice open source realizzata con parti laser cut e parti stampate in 3D.

Atomic Tumbler - Buratatrice DIY

Una burattatrice è una sorta di centrifuga che consente di levigare gli oggetti contenuti al suo interno, sia che siano di plastica, di metallo o di altri materiali. Può essere utile per dare quel tocco in più ai gioielli tagliati al laser in acrilico. Se non hai ancora capito non c’è problema, clicca qui e proverai subito il desiderio di possederne  una.

Atomic Tumbler è un progetto open source adattabile a qualsiasi esigenza, progettato da Ambra Pisati e Maria Laura Sala e realizzato con l’aiuto di Vectorealism e FabLab Torino.

Sul sito di FabLab Torino è anche possibile scaricare il progetto di Atomic Tumblr.

 

Free shipping to Spain until July 30th

Hola amigos!

Thanks to all our friends from Barcelona who visit our stand in Mini Maker Faire this saturday. To celebrate this cool event we decided to give a full month of free shipping to Spain.

Barcelona Mini Maker Faire

Anyone with a Vectorealism account can make lasercut products and ship to Spain for free using promo code CKB7IA. This code is valid only on our English website!

Offer ends on Sunday, July 30th.